CONTRIBUTI RICERCA E SVILUPPO - BONUS 50% ENERGIE RINNOVABILI
Beneficiari:
Sono beneficiarie del bando le imprese che operano nel settore delle energie rinnovabili.
Scadenza:
Domande presentabili fino ad esaurimento fondi.
Categoria:
Agricoltura,Artigianato,Commercio,Industria,Turismo
Stato di Occupazione:
Tutti
Misura del Contributo:
Credito d'imposta pari al 50%.
Interventi ammessi:
Sono spese ammissibili studi di fattibilità, ricerche, progettazioni e sviluppo sperimentali finalizzati all'adeguamento, ammodernamento e sviluppo di nuove tecnologie su generatori eolici usati. Nel dettaglio sono spese ammissibili: 1. Studio dettagliato della situazione attuale e prime considerazioni su fattibilità (normativa, tecnica, economica); 2. Analisi dell’attuale gestione del processo e ipotesi di miglioramento allo scopo; 3. Ricerca di mercato sui generatori esistenti in vendita, raffrontandoli con quelli che si intendono rigenerare, con focus su aspetti tecnici, economici e commerciali; 4. Analisi di prima fattibilità e relativa Analisi Costi Benefici preliminare; 5. Studio del quadro normativo ed autorizzativo, con individuazione delle procedure e delle attività autorizzative necessarie all’installazione dell’aerogeneratore-prototipo; 6. Individuazione del sito d’installazione, analisi d’idoneità finalizzata alle esigenze del processo di R&S; 7. Analisi delle modalità funzionali del generatore usato prescelto, con focus sullo sviluppo dei dispositivi elettronici ed informatici di gestione/controllo (messa a punto elettromeccanica, programmazione del PLC, web access per la gestione della telemetria); 8 Produzione, sulla base dei risultati della fase precedente, di un nuovo aerogeneratore-prototipo, con funzionamento analogo ma migliorato e/o potenziato (reverse engineering); 9. Installazione dell’aerogeneratore-prototipo e avvio delle prime attività di R&S in campo; 10. Verifica delle ipotesi formulate in studio/laboratorio, di cui ai punti precedenti (in particolare, anche ai fini commerciali, la programmazione del PLC e la gestione remota dei dati rilevati con telemetria); 11. Analisi delle eventuali soluzioni correttive e/o migliorative, loro applicazione all’aerogeneratore prototipo; 12. Validazione delle scelte effettuate e definizione finale delle versioni “beta” delle soluzioni elettroniche ed informatiche; 13. Attività volte alla raccolta e messa a sistema di quanto necessario per il conseguimento della certificazione dell’aerogeneratore-prototipo, ai fini della sua messa in esercizio.
Descrizione:
Contributi Marche ® All Rights Reserved - Tel: 0722.36.25.33 -per le province di PESARO - ANCONA - MACERATA - ASCOL I - FERMO - P.I. 02404840411